Cromo esavalente in acque destinate al consumo umano

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto 31 dicembre 2018 relativo ad un ulteriore posticipo al 31 dicembre 2019 dell’entrata in vigore del Decreto 14 novembre 2016:

“Modifiche all’allegato I del decreto legislativo 2 febbraio 2001, n. 31, recante : Attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano”.

Tale  Decreto fissa limiti per cromo esavalente in acque destinate al consumo umano.

Ultimo aggiornamento: 11/01/2019 17:17:32

Nella stessa sezione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più puoi consultare la nostra Cookie Policy . Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento accedendo al pannello delle preferenze. Puoi acconsentire all'uso di queste tecnologie acconsentendo questa informativa.