Alcaloidi pirrolizidinici

Gli alcaloidi pirrolizidinici sono sostanze altamente tossiche per l’uomo; sono composti contenenti azoto che condividono nella propria struttura un nucleo pirrolico e vengono sintetizzati come metaboliti secondari da diverse piante. In letteratura sono presenti diversi studi riguardo la loro epatotossicità, genotossicità e cancerogenicità.

Per questa ragione, la Commissione Europea ha incaricato l’EFSA di effettuare una valutazione sull’esposizione e i rischi alimentari derivati da queste molecole in matrici come il miele, tè, infusi alle erbe ed integratori alimentari.

Al fine di garantire un monitoraggio di queste sostanze, Neotron ha sviluppato e convalidato un metodo analitico per monitorare i 28 alcaloidi pirrolizidinici (PA) elencati nella pubblicazione “Dietary exposure assessment to pyrrolizidine alkaloids in the European population” 2015 dell’EFSA e nel documento dell’EMA “Dichiarazione pubblica sulla contaminazione dei medicinali a base di erbe / medicinali vegetali tradizionali con alcaloidi pirrolizidinici – Rapporti transizionali per la gestione dei rischi e il controllo di qualità (2016) “.

Tale metodo si basa su una tecnica di cromatografia liquida accoppiata ad uno spettrometro di massa (LC-MS/MS).

Scopri il metodo >>

Ultimo aggiornamento: 11/02/2019 13:28:26

Nella stessa sezione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più puoi consultare la nostra Cookie Policy . Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso in qualsiasi momento accedendo al pannello delle preferenze. Puoi acconsentire all'uso di queste tecnologie acconsentendo questa informativa.