Cerca
  • Italiano
    • Inglese
e-lims® on-line Analysis Results
e-commerce submit your Laboratory Orders

EU Food Safety Bulletin – Ossido di Etilene

Secondo la normativa UE in vigore, il residuo di ossido di etilene è definito come “ossido di etilene (somma di ossido di etilene e 2-cloroetanolo, espressa come ossido di etilene)”.
È quindi evidente che, per ottemperare a questa definizione, deve essere utilizzato un metodo che co-determina sia l’ossido di etilene che il 2-cloroetanolo.
Il metodo Neotron è accreditato in numerose matrici tra cui le spezie e i semi oleosi. Il test viene eseguito da GC-MS/MS con un LoQ di 0,01 mg/kg.
Ultimo aggiornamento: 15/10/2020 14:51:07

Nella stessa sezione