Cerca
e-lims® on-line Analysis Results
e-commerce submit your Laboratory Orders

News

N-Nitrosodietanolamina (NDELA) nei prodotti farmaceutici

Le aziende farmaceutiche, coinvolte nella produzione di prodotti farmaceutici finiti, come creme o schiume per uso topico, a seguito della valutazione del rischio prevista dalle linee guida EMA, devono investigare sulla presenza di eventuali tracce di N-Nitrosodietanolamina (NDELA) nei loro prodotti finiti. Scopri di più

Leggi tutto

LIMITI PER GLI ALCALOIDI DELL’ERGOT NEI CEREALI E NEGLI ALIMENTI A BASE DI CEREALI PER NEONATI

Gli alcaloidi dell’ergot (EAs) sono micotossine prodotte da un fungo del genere Claviceps, in particolare da Claviceps purpurea, che infetta cereali, prodotti a base di cereali, mangimi e alimenti per l’infanzia. La Commissione Europea ha pubblicato il REGOLAMENTO (UE) 2021/1399 che modifica il regolamento (CE) n. 1881/2006 per quanto riguarda i tenori massimi di sclerozi della […]

Leggi tutto

Neotron @ Vitafoods Europe 2021

Da martedi 5 Ottobre a giovedi 7 ottobre, vi aspettiamo presso il nostro stand K245 al vitafoods Europe, il salone espositivo internazionale dedicato al mondo del nutraceutico, dove il nostro team sarà lieto di presentarvi i nostri servizi di testing su ingredienti e prodotti finiti. Neotron @ Vitafoods Europe The world nutriceutical events STAND K245 5 […]

Leggi tutto

Determinazione di cadmio e piombo negli alimenti: nuovi limiti

Il 10 agosto 2021 la Commissione europea ha pubblicato i regolamenti della Commissione (UE) 2021/1323 e 2021/1317 che modificano il regolamento (CE) n. 1881/2006 per quanto riguarda i livelli massimi di cadmio e piombo in alcuni prodotti alimentari. Cadmio e piombo, fanno parte di quella categoria di contaminanti nocivi per gli alimenti definiti metalli pesanti. Scopri […]

Leggi tutto

ANALISI DEI PFAS NEGLI ALIMENTI

I PFAS (sostanze perfluoroalchiliche) sono una categoria di composti chimici di sintesi altamente versatili e utilizzati in molteplici applicazioni industriali e in prodotti di uso quotidiano. L’uso diffuso di tali sostanze, unitamente alla loro elevata resistenza ai naturali processi di degradazione, porta ad un elevato grado di contaminazione ambientale diventando ampiamente presenti nell’ambiente idrico e […]

Leggi tutto

ADEGUAMENTO DELLA DEFINIZIONE DI RESIDUO NEGLI ALIMENTI PER L’INFANZIA

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea è stato pubblicato il regolamento delegato (UE) N°2021/1041 che modifica il regolamento delegato (UE) 2016/127 per quanto riguarda le prescrizioni in materia di pesticidi nelle formule per lattanti e nelle formule di proseguimento. Le modifiche riguardano principalmente la definizione di “residuo” dove è necessario allineare le definizioni di cui al […]

Leggi tutto

Nitrosammine: limiti EMA per N-Nitrosomorpholine nei farmaci

L’autorità regolatoria, nell’ultima revisione “EMA/409815/2020 Rev.4” del 29 giugno 2021, ha aggiunto alla lista delle Nitrosamine da monitorare la N-nitrosomorfolina (59-89-2) introducendo il limite massimo per questa molecola. Neotron Pharma supporta analiticamente i propri clienti con studi di screening, validazione e interazione API-eccipiente. Scopri di più

Leggi tutto

Determinazione della monacolina K

E’ stata pubblicata una proposta di regolamento della Commissione al fine di aggiornare l’allegato III del regolamento (CE) n. 1925/2006 (sostanze soggette a restrizioni e sostanze soggette a sorveglianza comunitaria). I produttori possono affidarsi alla expertise di Neotron al fine di immettere sul mercato prodotti sicuri sia da un punto di vista di sicurezza alimentare […]

Leggi tutto

Nuovi metodi Salmonella e Listeria Monocytogenes

Neotron è lieta di comunicare che ai metodi “Ricerca di Salmonella ISO 6579-1” e “Ricerca di Listeria monocytogenes ISO 11290-1” verranno affiancati i nuovi metodi accreditati: Ricerca di Salmonella spp. (ELFA) AFNOR BIO 12/32-10/11 2020 Ricerca di Listeria monocytogenes (ELFA) AFNOR BIO 12/27-02/10 2020 Le nuove metodiche ELFA sono accreditate e validate per confronto alla […]

Leggi tutto

Screening dei farmaci veterinari

L’utilizzo di medicinali veterinari negli animali destinati alla produzione di alimenti ha il potenziale di generare residui nei prodotti di origine animale (carne, latte, uova e miele) e rappresenta un rischio per la salute dei consumatori. I residui di farmaci veterinari sono le piccole quantità di medicinali veterinari che possono rimanere nei prodotti animali e […]

Leggi tutto